studi_sabini_battistini-Associazione culturale

RICORDO DEL BARITONO MATTIA BATTISTINI

Mattia BATTISTINI
Roma 1856 - Contigliano (RI) 1928


Incoraggiato sin da ragazzo dal maestro L. Stame di Rieti, dove passava le vacanze, lascio' la facolta' di medicina dell'universita' La Sapienza di Roma per dedicarsi allo studio della musica e del canto all'Accademia di Santa Cecilia. Socio dell'Accademia Filarmonica Romana.
Protagonista assoluto nei maggiori teatri italiani, europei ed americani. In Russia canto' per 26 stagioni successive dal 1880 al 1914. Il suo ultimo concerto nel 1927 dopo una lunga serie di successi per quasi cinquanta anni, lo elevarono ad un vero e proprio culto.
Ultimo esponente dell'arte italiana del bel canto, fu anche il maggiore baritono del secolo XIX, tanto da essere definito "il baritono dei re e il re dei baritoni". Mattia Battistini oltre a studiare i personaggi delle opere sullo spartito musicale usava studiarli anche sul piano storico. La conoscenza delle lingue, l'educazione, la sensibilita' e la cultura ne facevano uno degli uomini piu' colti, raffinati ed eleganti del tempo. Il suo repertorio e' vasto, ha inciso dischi e scritto romanze.

Bibliografia
BARINI G. L'artista e l'uomo Terra Sabina, VI-1928
BOSCARDINI-RAVAGLIOLI Mattia Battistini, breve profilo storico-biografico Rieti, 1980
GENTILI W. Mattia Battistini Roma, 1998
PALMEGIANI F. Mattia Battistini, il re dei baritoni Milano, 1949
SACCHETTI A. La cappella musicale del duomo di Rieti Note d'archivio per la storia musicale, 1940

Approfondimenti
Mattia Battistini - Biografia - Comune di Contigliano
Mattia Battistini - Wikipedia
Battisitni, Mattia - Dizionario biografico della Treccani
Mattia Battistini, il re del bel canto - Rietinvetrina
Mattia Battistini, il re dei baritoni - Operalibera


 Scandriglia (RI) - Mentana (RM)
C.F.: 90004650579 - studisabini@pec.it
__________
 


 

Statistiche